Buono, sano e versatile: ecco le caratteristiche dello sgombro

Buono, sano e versatile: ecco le caratteristiche dello sgombro

È tra le varietà di pesce azzurro più ricche di Omega 3, calcio, ferro e vitamina D: parliamo dello sgombro. Gustoso e nutriente, è considerato un toccasana per la salute e un alimento versatile in cucina. Il suo sapore forte e deciso, infatti, lo rende utilizzabile in moltissime ricette.

Lo sgombro si trova in commercio sotto differenti forme: fresco, surgelato o in scatola. Ed è il migliore amico di anziani e bambini poiché non presenta squame, ha pochissime spine e ha un elevato apporto proteico. Nella sua versione in scatola conserva intatte tutte le proprietà nutritive del pesce fresco, con i benefici che ne conseguono per il cuore e il colesterolo alto: si va dal prodotto al naturale a quello sott’olio, ed è soprattutto quest’ultimo a riscuotere un gran successo tra i più piccoli, facilitando la strutturazione di una dieta equilibrata per l’infanzia.

Una curiosità: lo sapevate che lo sgombro ha tanti altri nomi? Viene chiamato ad esempio “maccarello”, dal francese “maquerau”, che vuol dire “ruffiano” in quanto lo sgombro migra nei mari con aringhe e calamari favorendone la  riproduzione.

Articolo pubblicato il 03/04/2020