Imballaggi d’acciaio: nel 2019 l’Italia supera la percentuale di raccolta differenziata prevista per il 2030

Imballaggi d’acciaio: nel 2019 l’Italia supera la percentuale di raccolta differenziata prevista per il 2030

SARDINE IN SCATOLA

L’Italia supera la percentuale nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio con un tasso di riciclo pari all82,2% dell’immesso al consumo, superiore all’obiettivo dell’80% fissato per il 2030 dalla Direttiva Europea sull’Economia Circolare.

Lo comunica RICREA – Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio – durante la sua assemblea annuale che si è svolta lo scorso 26 giugno.

Nel 2019 sono state infatti riciclate 399.006 tonnellate (+3,1% rispetto all’anno precedente) di barattoli e scatolette, bombolette spray, tappi corona e capsule, latte, fusti, fustini in acciaio.

La scatoletta di latta per conservare i cibi appartiene al nostro quotidiano: pratica e sicura è un oggetto famigliare. Grazie ai progressi tecnologici compiuti dalle aziende produttrici, la scatoletta alimentare oggi è considerata “la Formula 1 dell’acciaio”: leggera, sicura, resistente e sostenibile, comoda, di facile conservazione e di facile apertura. E in futuro continuerà a giocare un ruolo chiave e di responsabilità nella filiera alimentare. La banda stagnata (universalmente nota come latta) è un foglio di acciaio ricoperto su entrambi i lati da un sottile strato di stagno di spessore variabile, che rappresenta un’efficace barriera all’ossidazione e alla corrosione del materiale. L’acciaio, riciclabile al 100% all’infinito, non perde le proprie intrinseche qualità.

E se pensiamo alla scatoletta di latta, pensiamo al tonno. È quanto emerge da un’indagine commissionata alla Doxa dall’ANCIT (Associazione Nazionale Conservieri Ittici) e da ANFIMA (Associazione Nazionale Fabbricanti Imballaggi Metallici e Affini) che ha fotografato il rapporto degli italiani con la scatoletta di tonno:  interrogati sulla prima cosa che associano pensando ad una scatoletta alimentare, 8 italiani su 10 (79%) pensano al tonno.

Italiani, popolo di “ricicloni”: ben 8 italiani su 10 (84%) fanno la raccolta differenziata della scatoletta. Già nel 2018 sono state 386.895 le tonnellate di acciaio recuperato dagli imballaggi, grazie a questo risultato nella nostra penisola si è ottenuto un risparmio diretto di 735.094 tonnellate di minerali di ferro e di 232.137 tonnellate di carbone, oltre che di 692.553 tonnellate di CO2.

 

 

Articolo pubblicato il 02/07/2020